Escort di Rimini violentata da ricco imprenditore. Lo denuncia.

Escort di Rimini abusata e violentata da un ricco imprenditore di San Marino. L’accompagnatrice russa, dopo lunghi mesi di ripensamenti, finalmente si decide a denunciare lo stupratore. Un uomo ricchissimo che non aveva mai manifestato atteggiamenti di violenza nei suoi confronti. La violenza sulla escort di Rimini risale a settembre 2018.

Dopo lunghi mesi di attesa e di ripensamenti, la giovane ragazza proveniente dall’Est Europa si è decisa a sporgere denuncia per violenza sessuale nei confronti di quell’uomo. Convinto, suo malgrado, che basti pagare per disporre a piacimento di una donna. Complimenti vivissimi alla escort di Rimini ed il nostro pieno sostegno. Stop alla violenza sulle donne. Una battaglia che deve essere comune e senza esclusione di colpi, da combattere ogni giorno.

Escort di Rimini denuncia il suo stupratore.

Nonostante il fatto di cronaca sia terribile, siamo davvero felici di avere letto la notizia sui giornali. Questa bellissima ragazza russa ha fatto la cosa più giusta e doverosa. Denunciare il suo stupratore per violenza carnale. Speriamo che ora, dopo aver fatto luce sull’accaduto, la Magistratura italiana infligga una condanna esemplare a questo uomo. Che definire tale è un insulto. Definirlo una bestia sarebbe un affronto fatto agli animali. Chiamiamolo solo stupratore. Esattamente quello che è.

Violenza sessuale nei confronti di una escort di Rimini. 

Una storia come tante purtroppo. La escort di Rimini fa l’accompagnatrice nella Riviera romagnola. Solitamente frequenta e si relaziona con uomini benestanti e di alto livello socioeconomico. Quello che diventerà il suo stupratore non è altro che un ricchissimo finanziere residente a San Marino.

Probabilmente invaghitosi della giovane russa, la frequenta con una certa costanza. Per ottenere la sua compagnia e i suoi favori sessuali, è disposto a pagare anche 500 euro per un’ora di compagnia. Nulla sembra presagire al peggio. L’imprenditore sanmarinese è un uomo elegante e raffinato, Con modi garbati e gentili.

Molto spesso invita a cena la escort di Rimini nei migliori ristoranti della zona. Gli incontri a pagamento avvengono solitamente in un albergo a 4 stelle di Rimini. Quella suite che sarà il teatro di tanti incontri sessuali a pagamento. La escort di Rimini non trascura quel cliente. Anzi, lo coccola e si dimostra molto attenta alle sue esigenze.

Di questi tempi, trovare un partner disposto a pagare certe cifre non è cosa di tutti i giorni. I soldi servono alla giovane modella russa per vivere, togliersi molti sfizi e coltivare le proprie passioni. Ha scelto liberamente di fare la escort di lusso. Non deve rendere conto a nessuno. Per questo motivo continua a ricevere quel partner ricco e molto generoso.

Le due facce del cliente/violentatore della escort di Rimini.

Settembre 2018 sarà un mese che la giovane escort di Rimini ricorderà per tutta la vita. Il finanziere di San Marino, come spesso succede, la invita a cena. Questa volta ci sono anche i suoi amici. Il solito ristorante di grido e la serata si svolge come al solito. Si ride, si scherza, mangiando molto bene in compagnia di persone di un certo livello.

Ovviamente, a tarda sera, l’uomo desidera qualcosa in più. Ha pagato per la compagnia di una splendida fanciulla e quindi vuole appartarsi con lei. Per l’occasione, l’albergo di lusso è il loro nido, la loro alcova. Questa volta però succede l’imprevisto.

La perversione di uno stupratore che violenta una escort di Rimini. Magica Escort

Il mondo è pieno di perversioni e di violenza. In particolare quella subita dalle donne, spesso indifese di fronte alla forza di qualche pervertito. Convinto che basti pagare per avere il possesso di una donna. Questo è successo alla escort russa di Rimini. (Immagine tratta dal web)

La escort russa ha una regola fondamentale nella sua professione. Solo ed esclusivamente rapporti sessuali protetti con i clienti occasionali. Era stata sempre molto chiara anche con lui, quell’infame puttaniere che poi si rivelerà il solito uomo frustrato, arrogante e violento.

Quella sera le chiede di fare sesso senza preservativo. Il rifiuto della escort di Rimini è categorico. Ma come ben sappiamo, i rifiuti mal si digeriscono. Il businessman non accetta la scelta della ragazza e la costringe a forza ad avere un rapporto sessuale non protetto. Usiamo le giuste parole: la violenta brutalmente.

Il dramma interiore della escort di Rimini.

Dopo aver subito la violenza e lo stupro, la ragazza ritorna a casa sua. Quell’uomo ha abusato di lei. Le ha tolto la dignità, umiliandola e seviziandola. In nome di quei quattro soldi pagati per un incontro di sesso che lo autorizzavano ad essere onnipotente. Il giorno dopo la escort riminese va al pronto soccorso dove viene medicata. Vengono refertate le lesioni subite.

Si consulta con un legale. Iniziano i grandi patemi. Avrebbe una voglia enorme di denunciare quell’essere schifoso. Qualcosa la ferma. Forse la vergogna di dover dichiarare di fare la escort. Essere definita inevitabilmente una “puttana” le fa male. Non si ferma e dopo alcuni mesi, si decide finalmente a fare la giusta e doverosa denuncia.

Una vicenda molto triste che speriamo serva di lezione. A tutte le colleghe della escort di Rimini vogliamo ricordare e ribadire alcune cose fondamentali. Che dovrebbero essere alla base di ogni rapporto uomo/donna. Indipendentemente dal fatto che ci siano incontri a pagamento che regolano la conoscenza stessa tra due persone.

  1. Pretendete il massimo del rispetto dai vostri clienti. Pagano SOLO per la vostra compagnia. Non hanno nessun altro diritto. Quello che poi succederà è frutto di un intento comune e consapevole.
  2. Allontanate chiunque manifesti il minimo accenno alla violenza. Sarebbe soltanto il preludio a qualcosa di molto più grave e doloroso.
  3. Denunciate immediatamente ogni forma di abuso, violenza e sfruttamento.

La escort di Rimini, pur soffrendo, si è dimostrata una donna forte, indipendente. Capace di mandare tutti a quel paese ma difendendo la propria dignità e la sua libertà!!! Bravissima!

La scelta di una escort di Rimini. Denunciare la violenza subita. Magica Escort.

Un atto di grande coraggio quello compiuto dalla escort di Rimini. Denunciando il suo stupratore, si è dimostrata una donna forte, libera ed indipendente. Un esempio per tutte le donne che subiscono violenza da parte degli uomini. (Immagine tratta dal web)

Fonti:

Il Resto del Carlino – Articolo del 09/03/2019

Chiamamicittà – Articolo del 08/03/2019

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.