Escort Venezia. Concediti un lusso. Contatta una escort di Venezia, disponibile per incontri in laguna

Scegli una bellissima escort Venezia oppure una accompagnatrice Venezia di alto livello tra quelle presenti su Magica Escort. Ti faranno vivere degli incontri davvero pieni di passione e di coinvolgimento nella città che è definita la Serenissima. Venezia, per molti, è la città più bella del mondo. In uno scenario incantato, dove il mare e le bellezze artistiche di questa città lagunare rimarranno impressi nella tua mente come ricordi indelebili, regalati un lusso e vivi un momento di passione in compagnia di una escort di Venezia. Senza dimenticare le escort Padova e le escort Treviso che abitualmente frequentano la città veneta.

Le più belle escort Venezia, eccitanti ed affascinanti per incontri indimenticabili in una della città più belle del mondo

Le escort Venezia che troverai pubblicate su Magica Escort, sono delle bellissime accompagnatrici di altissimo livello che hanno deciso di vivere nella città lagunare, definita da molti la più bella città del mondo. Sono top class escort che si rendono disponibili per incontri esclusivi, rivolgendosi a uomini decisi, sicuri del proprio ruolo e senza dubbi economici. Possono accompagnarti ovunque oppure potranno essere al tuo fianco per un pranzo di lavoro, un pomeriggio di shopping tra le calli di Venezia, per una cena galante in uno dei meravigliosi ristoranti della città, per un intrigante dopo cena o anche per una notte di passione in una suite di uno degli alberghi esclusivi che potrai trovare a Venezia.

Contattale subito con estrema educazione, non essere mai volgare e non trattare mai il prezzo al telefono con una escort Venezia. I costi della sua compagnia non sono mai negoziabili o trattabili. Rappresentano il meglio che tu possa trovare a Venezia e proprio per questo motivo, la compagnia di una escort Venezia ha un costo elevato che non potrà mai essere oggetto di trattativa e tanto meno di sconti. Le escort Venezia sono un lusso, un capriccio, uno sfizio per i tuoi fugaci ed occasionali incontri a Venezia.

Un viaggiatore, un turista, un giramondo attento, ha capito che ogni città che riesce a visitatore ha una peculiarità, una sua caratteristica intrinseca, lascia un segno a modo suo. Venezia non contrasta questa regola ma questa città indimenticabile è magica, misteriosa, magnifica, adagiata sulla laguna veneziana, intrisa di odori, piena di calli, di campielli, di ponti da attraversare, di piazze grandiose, di gondole, di palazzi magnifici, di gente straordinaria, di cultura e di storia, di frenesia, di maschere, di trasgressione, di poesia e di leggende e ha una sua caratteristica fondamentale.

Se deciderai di pianificare una visita a Venezia, se programmerai a tavolino i luoghi che visiterai, se stabilirai un itinerario preciso, immediatamente capirai che tutto prenderà una piega diversa. Sarà Venezia a guidarti, sarà Venezia ad indicarti il ponte da attraversare o la calle da percorrere. E se lo farai in compagnia di una donna sensuale, di una escort Venezia, non potrai dimenticare il tuo soggiorno nella città veneziana.

Perchè Venezia può piacere o non piacere, può essere amata o detestata. Ma è sempre protagonista e detta inequivocabilmente le regole. Come ha sempre fatto nella sua storia millenaria. Una città che è stata una Repubblica marinara per eccellenza, la Serenissima, dove hanno vissuto i Dogi, dove il Carnevale ha assunto fasti memorabili, dove tutti gli uomini e le donne che hanno fatto la storia del nostro pianeta hanno trascorso almeno qualche ora o qualche giorno. Venezia è come una bella donna, è come una affascinante escort Venezia. Sarà sempre lei a decidere se e quando sedurti, se e quando conquistarti, se e quando concederti l’immensità del suo piacere. Per una passione totale, per un idillio infinito, per un amore incontrollabile. Venezia è anche tutto questo.

Le escort di Venezia sono le attuali cortigiane che passeggiano tra calli, campielli e ponti da attraversare.

Un’immagine da cartolina che riassume Venezia. Una gondola ed il suo gondoliere, il canale e le calli veneziane. Una città perfetta per un vivere incontro occasionale e trasgressivo con una escort Venezia. (immagine tratta dal web)

Le cortigiane veneziane del Rinascimento si sono incarnate nelle attuali top class escort Venezia?

Noi di Magica Escort ci siamo posti questa domanda. Ci siamo chiesti se le attuali escort Venezia possano essere paragonate alle cortigiane veneziane del cinquecento. Come tutti sappiamo, anche nel Rinascimento italiano, Venezia era una città piena di turisti e il fiorente commercio di tessuti, spezie e sale, attraeva nella città lagunare una moltitudine di uomini d’affari, di commercianti e di compratori. Venezia quindi era, anche allora, una città cosmopolita dove il fenomeno della prostituzione era tollerato e spesso anche incentivato.

Considerate che in un censimento dell’epoca, furono contate oltre diecimila cortigiane veneziane che offrivano la loro compagnia e i loro favori sessuali a questi uomini in cerca di avventure erotiche a Venezia, pronte a soddisfarli. Come avviene oggi per le top class escort Venezia che approfittano delle migliaia di persone che affollano ogni giorno la città. Alla ricerca spasmodica di partners occasionali a Venezia.

Le cortigiane di Venezia abitavano spesso in palazzi signorili e non avevano nessun imbarazzo a mostrarsi nude alla finestra proprio per stuzzicare le fantasie erotiche dei loro futuri clienti. Nel trecento, la zona di Venezia conosciuta per la presenza di un gran numero di cortigiane era quella del quartiere Castelletto, molto vicino al Ponte di Rialto, dove erano costrette a dimorare. Nel Rinascimento, molte cortigiane veneziane esercitavano il più antico mestiere del mondo nella zona di San Cassiano, prevalentemente nelle case e nei palazzi signorili di proprietà di una delle famiglie più nobili e ricche di Venezia, la famiglia Trapani. Proprio per questo, in dialetto veneziano, questi raffinati postriboli venivano chiamati Ca’ Rampani.

Oggi questa zona di Venezia è conosciuta come la zona delle carampane e da qui è stato tratto il termine carampana che si usa come termine sostanzialmente offensivo e denigratorio per indicare una vecchia prostituta. Tramite il canale adiacente, si giungeva in un baleno al Ponte delle tette, così chiamato perchè da qui si potevano osservare le cortigiane che, dietro le finestre delle loro case di tolleranza, mostravano i loro seni nudi. Provocando l’eccitazione di tutti gli uomini che qui erano di passaggio.

Le prostitute veneziane e le cortigiane di Venezia erano numerosissime. Come mai? Il motivo ve lo spieghiamo noi di Magica Escort anche se ha motivazioni storiche e culturali e può essere facilmente intuito. Durante il Rinascimento italiano, anche la Repubblica marinara della Serenissima dovette fare i conti con un fenomeno dilagante: l’omosessualità. Pare che all’epoca l’omosessualità fosse davvero diffusa. Le cortigiane veneziane non riuscivano più a lavorare, non avevano più clienti che andavano a trovarle per vivere la loro passione e per trasgredire. Per questo motivo si riunirono e nel 1511 decisero di inviare una missiva al patriarca veneziano del tempo, tale Antonio Contarini, pregandolo di mettere in atto delle misure severe e restrittive che contrastassero pesantemente il fenomeno dell’omossessualità.

Così fu fatto. Venne incentivata la prostituzione e venne duramente perseguito il reato della sodomia. I condannati per questo reato che veniva definito un peccato venivano brutalmente impiccati nelle due colonne della piazzetta di San Marco e poi bruciati vivi. Un segnale fortissimo. Che però permise alle cortigiane di Venezia di garantirsi nuovamente il lavoro.

Fortunatamente, in tempi moderni, le escort Venezia sono splendide donne indipendenti, lavorano in piena autonomia, la loro professione è frutto di una libera scelta e non hanno bisogno di lavorare in postriboli o di mostrarsi nude per le strade. Un annuncio online, inserito in un sito specializzato per incontri con accompagnatrici di altissimo livello come Magica Escort, garantisce numerosi contatti telefonici con potenziali e futuri clienti. La bellissima escort Venezia pubblica il suo book fotografico, evidenzia la zona di Venezia in cui abitualmente riceve e rimane in attesa del suo prossimo appuntamento.

Oggi le escort Venezia sono libere ed indipendenti, gestiscono la loro attività ed i loro appuntamenti in piena autonomia, si programmano in maniera maniacale e sono delle abilissime manager di se stesse. Per le cortigiane di Venezia non era affatto così. Le misure restrittive adottate nei loro confronti dalla severissima Repubblica di Venezia erano davvero vincolanti. Innanzitutto non potevano adescare i loro clienti se non nella giornata del sabato. Durante i cosiddetti periodi sacri, il Natale la Pasqua e durante le altre festività ecclesiastiche, non potevano avvicinarsi agli uomini per nessuna ragione.

Se le cortigiane di Venezia non rispettavano queste regole venivano multate pesantemente e frustate. Non potevano nemmeno freqentare i corsi, che a Venezia sono gli splendidi ponti costruiti con le barche che caratterizzano i giorni di festa. Unica eccezione era rappesentata dal Rio della Sensa in zona Sant’Alvise che per questo motivo era sempre affollatissimo da uomini eccitati e con gli ormoni alle stelle. Dopo il tramonto, quando si udiva a Venezia il suono della terza campana, le escort Venezia di allora dovevano rientrare tassativamente nelle loro dimore.

Fortunatamente oggi la situazione è decisamente diversa. La prostituzione in Italia non è un reato se viene svolta in completa autonomia. Pubblicare un annuncio per incontri con una escort Venezia è un’altra attività lecita purchè non sia correlata ad altre attività che favoriscano la escort. E queste splendide ragazze di Venezia sono assolutamente autonome, non dipendono da postriboli o zone di meretricio e scelgono liberamente il cliente al quale donare la loro compagnia a Venezia e gli eventuali favori sessuali. Un grandissimo traguardo anche per le escort Venezia. Orgogliose della loro autonomia.

Anche nella Venezia del Rinascimento, le cortigiane si dividevano in due categorie. Quelle di basso rango che abitavano in case spesso sporche e poco accoglienti. Vestite con abiti sgualciti e poco curate nell’aspetto. A disposizione di coloro i quali non avevano troppo denaro da spendere per un avventura erotica clandestina. Rapportandole ai tempi nostri, potrebbero essere paragonate alle prostitute che lavorano nelle strade delle città italiane, i cui servizi e favori sessuali sono concessi a bassissimo prezzo e che spesso sono vittime del racket della prostituzione.

Un fenomeno che dovrebbe essere perseguito con assoluta determinazione per evitare lo sfruttamento e la persecuzione di queste povere ragazze che vivono in una condizione di vera schiavitù.

Poi c’erano le cortigiane di alto rango, paragonabili alle attuali top class escort Venezia. Donne splendide che abitavano in luoghi decisamente molto accoglienti, vestivano elegantemente, amavano curare in maniera maniacale la loro igiene personale ed il loro aspetto fisico. Quasi tutte avevano lunghi capelli di colore rosso o biondo. Erano donne meravigliose di Venezia, invidiate e osteggiate dalle nobildonne veneziane per le loro amicizie con i potenti e perchè potevano divertirsi e godere delle loro innumerevoli avventure erotiche.

La più famosa tra le cortigiane di Venezia fu proprio Veronica Franco, le cui gesta e le cui avventure sono state celebrate in molti libri di storia rinascimentale. Come potete notare, passano i secoli ma non le abitudini. E il fenomeno delle escort Venezia, in una città così viziosa e viziata, è sempre più attuale.

Veronica Franco era una cortigiana di Venezia nel Rinascimento. Oggi le cortigiane si chiamano escort Venezia.

Veronica Franco fu una delle più affascinanti cortigiane della Venezia del Rinascimento. Le cortigiane di allora si sono reincarnate nelle attuali escort di Venezia? (immagine tratta dal web)

Vai alla scoperta della Venezia meno conosciuta e forse ancora più bella. In compagnia di una splendida accompagnatrice di Venezia.

Per non annoiarvi, per non essere ripetitivi e per non dire le stesse cose sulla splendida Venezia, noi di Magica Escort abbiamo deciso di mettervi a conoscenza di alcuni aspetti della città lagunare che sono altrettanto belli ma forse meno conosciuti e meno frequentati dai milioni di turisti che ogni anno si riversano in laguna. Potrebbero diventare delle idee originali per un tour a Venezia diverso dal solito e che non contempli le solite tappe obbligate, peraltro indimenticabili, rappresentate da Piazza San Marco e dalla Basilica di San Marco, da Palazzo Ducale, dal Campanile di San Marco, dal Ponte di Rialto, dal Lido di Venezia o da un giro in vaporetto lungo Canal Grande.

E per farlo, fatti accompagnare da una escort Venezia che sicuramente apprezzerà la tua originalità e questo rappresenterà senz’altro un punto in più a tuo favore nella sua personale classifica di gradimento. Perchè, tienilo ben presente, anche le accompagnatrici di Venezia stilano una graduatoria sui loro clienti, annotandone i pregi e i difetti e memorizzando le loro caratteristiche principali. Non possono confondere un cliente con un altro, sarebbe poco carino e diventerebbe davvero imbarazzante.

Venezia è completamente adagiata sulle acque della laguna veneta e forse non tutti sanno che è divisa in sei quartieri principali: Cannaregio, Castello, Dorsoduro, Santa Croce, San Marco e San Polo meglio conosciuto come la Giudecca. Un idea perfetta per scoprirli in compagnia di una escort Venezia di alto bordo. Non si chiamano quartieri ma hanno un nome antico che rieccheggia ovunque. Sono i sestieri. Per comprendere quanto siano importanti per i veneziani, ti consigliamo di prendere sotto braccio la tua splendida escort Venezia, fermare un gondoliere e salire in una gondola, facendovi portare tra le calli ed i canali di Venezia, alla scoperta degli angoli più caratteristici dei vari sestieri.

Se siete degli osservatori attenti, avrete notato che ogni gondola, nella sua parte anteriore, ha una decorazione in ferro battuto costituita da sei denti che sono appunto i sei sestieri in cui è suddivisa Venezia. Nella parte posteriore di ogni gondola, potrete notare la presenza  di un unico dente in ferro battuto che rappresenta l’isola della Giudecca. La storia è presente in tutte le imbarcazioni che rappresentano uno dei simboli di Venezia, le bellissime gondole, frutto del lavoro e della maestria degli artigiani veneziani che le costruiscono e che purtroppo stanno scomparendo in laguna.

Godetevi la magia di Venezia, il romanticismo che aleggia nell’aria salmastra che si respira, rispettatela perchè è un patrimonio del mondo intero. Ma vogliamo ricordarvi ancora due aspetti che andrebbero colti a Venezia. Il suo Carnevale di Venezia e lo storico Casinò Municipale di Venezia, sia nella sua sede invernale di Ca’ Vendramin Calergi che in quella estiva che si trova al Lido. Senza dimenticare quello più recente che si trova a Ca’ Noghera.

Il Carnevale di Venezia.

Inutile ricordarlo, lo conosce il mondo intero. La città di Venezia è in festa per tutta la durata del suo Carnevale. In ogni calle, in ogni campiello potrete trovare qualcuno pronto a truccarvi. I turisti ed i veneziani affittano e noleggiano le migliori maschere a disposizione, facendo sfoggio di abiti meravigliosi, preziosi, antichi e ineggianti alla storia della città della laguna. Euforia, energia, adrenalina, feste, musica e molto divertimento. Con il giusto mistero che avvolge ogni Carnevale. Chi si celerà dietro questa o quella maschera? Diventerà eccitante viverlo in compagnia di una escort Venezia, pronta a trasformarsi e ad assecondare le tue fantasie. Se poi avrai il privilegio di poter presenziare ad una delle feste in maschera che si svolgono la sera nei rinomati palazzi storici di Venezia, allora avrai fatto bingo. Atmosfere pazzesche, lusso, cene sfarzose, musica dal vivo e tanto mistero condito da un pizzico di trasgressione. Proprio quello che cercano anche le escort di Venezia.

Il Casinò Municipale di Venezia.

Ambientazione indimenticabile, giacca e cravatta obbligatoria per l’uomo e abito lungo richiesto alle signore. Una pazza e folle serata in compagnia di una vera accompagnatrice di classe di Venezia che, in questa occasione, apparirà come la tua donna, la tua compagna, saprà essere discretamente al tuo fianco, facendosi notare per la sua bellezza ma senza ostentare volgarità o poca eleganza. Sarete pronti a vivere le emozioni che si proveranno in questi saloni maestosi, pieni di luci colorate e di giganteschi lampadari di cristallo, con i rumori in sottofondo delle slot machine, con la voce dei vari croupiers che si sente nell’aria, pronti a rilanciare il gioco o a fermalo, rigorosamente in lingua francese.

Potrete arrivare al Casinò di Venezia in taxi, percorrendo il Canal Grande con un motoscafo in servizio presso la casa da gioco, ammirando un paesaggio indimenticabile che sarà il preludio di una serata piena di emozioni, magari anche vincente. E se potrete avere al vostro fianco una donna seducente ed intrigante come lo è sempre una escort Venezia, sarete oltremodo invidiati da chiunque.

Venezia è anche questo. E’ un sogno, una città magica. che va vissuta totalmente come dovrebbe essere vissuto un incontro di piacere a Venezia in compagnia di una eccitante escort Venezia. In laguna tutto è possibile. tutto è lecito. A Venezia si vive alla giornata, con tanta passione e con tanto godimento. Domani sarà un altro giorno per cui, come dicono i veneziani, goditi la vita e le occasioni che solo le belle donne sanno offrire.

Non dimenticare che molto spesso, vengono a trascorrere qualche giorno in laguna anche le escort Treviso, le escort Padova e le escort Verona e le escort Vicenza. Perchè Venezia è magia, bellezza, poesia, romanticismo, turismo, passione, trasgressione e complicità.

Una serata al Casinò Municipale di Venezia con la presenza di una escort di alto livello di Venezia.

Nello storico Casinò Municipale di Venezia si possono trascorrere delle serate indimenticabili in compagnia di una top class escort di Venezia, in un contesto meraviglioso, magico e pieno di adrenalina e dove assaporare l’eccitazione che solo queste occasioni possono offrire. (immagine tratta dal web)