Etichette che orrore. Donne……toglietele!

Etichette orribili, volgari, inutili. Sono onnipresenti e rappresentano una vera caduta di stile. Un accorato appello che lancio alle donne. Togliete le etichette da tutto! Dalle suole delle scarpe, dai vostri reggiseni, dallo slip e dal perizoma. Ma anche dall’accendino usa e getta se siete delle fumatrici. Per favore, non deludetemi. I dettagli fanno la differenza. Sapete essere meravigliose. Non perdete punti per pigrizia.

Le donne hanno un pessimo rapporto con le etichette.

Sono giunto a questa conclusione. Le donne hanno un rapporto strano con le etichette che sono inevitabilmente presenti in ogni capo che acquistano. Del resto, hanno una funzione precisa. Primo, sono obbligatorie. In secondo luogo, servono per esibire un marchio, una griffe oppure rappresentano uno status symbol.

Spesso però sono collocate in posti particolari e andrebbero tassativamente rimosse. In particolare, se alla solite etichette trovate accoppiati i sistemi antitaccheggio. Per l’amor del cielo, sono indispensabili per evitare furti o ammanchi. Ma toglietele prima di indossare i capi che avete acquistato. Non si possono davvero guardare. Ovunque siano!

Le etichette sulle scarpe delle ragazze.

Mi è capitata tra le mani una fotografia orribile dell’attrice Gwyneth Paltrow di qualche anno fa. Lei è sempre splendida. Ma in quella foto, il dettaglio terribile che notai me la fece vedere con altri occhi. Naturalmente in passerella per qualche evento mondano, indossava un miniabito viola bellissimo firmato Victoria Beckham. A cui aveva abbinato un meraviglioso paio di sandali di Michael Kors dal tacco altissimo.

Si lasciavano ammirare per la cavigliera color arancio che, indossata da una donna con la caviglia sottile come la Paltrow, sono davvero il massimo. La delusione però era in agguato. Nella suola dei sandali erano ancora appiccicate le orribili etichette. Una dimenticanza? Assolutamente no. Mi domando se nessuno del suo entourage avesse notato quel pessimo dettaglio.

Probabilmente l’accaduto fece sensazione. Ne parlarono tutte le riviste di moda e di gossip. Tra le donne dello spettacolo e del jet set internazionale non ho più notato nulla di così scandaloso. Per fortuna, speriamo proprio che l’accaduto sia servito da lezione. Anche se pare proprio che le etichette e le donne non vadano assolutamente d’accordo.

Splendide scarpe senza etichette sulla suola. Magica Escort

Il nostro è un semplice consiglio. Indossate le scarpe dopo averle pulite, dopo aver rimosso le etichette sulle suole e, soprattutto, attenzione ai tacchi che non siano consumati. Sarebbe una caduta di stile davvero imperdonabile. (Immagine tratta dal web)

Rimuoverle subito dopo aver fatto shopping.

Questo è il mio consiglio. Conosco bene l’istinto compulsivo a fare shopping che appartiene al genere femminile. Adolescenti, ragazze, studentesse, donne, escort ed accompagnatrici impazziscono all’idea di andare per negozi. Forse inconsapevoli del fatto che le etichette sono sempre in agguato. La smania di indossare la scarpa appena acquistata le rende distratte.

Idem quando acquistano l’abbigliamento intimo. Le etichette che sporgono da un perizoma oppure da un tanga sono qualcosa di inaccettabile. Immaginatevi un sedere a mandolino, fasciato da una mutandina alla brasiliana. Oppure un mini-perizoma con un filo di perle che mette in risalto i glutei scolpiti. Ma anche un reggiseno di pizzo oppure un body mozzafiato che incornicia un corpo statuario.

Perizoma con fiocco. Magica Escort

Secondo voi, guardandovi allo specchio, sarete più belle con un perizoma di questo tipo oppure con le stesse mutandine però con le etichette in bella vista? A voi la scelta. (Immagine tratta dal web)

Quando fuoriescono le etichette, crolla tutto. L’erotismo e la sensualità se ne vanno a quel paese. Il dettaglio mancato rovina tutto. Quelle maledette striscioline di stoffa oppure quei pezzettini adesivi sono in grado di distruggere un momento speciale. Ecco perché mi permetto di darvi un consiglio. Un piccolo consiglio che diventa assolutamente importante, da non trascurare.

Quando indossate per la prima volta le vostre scarpe dalla suola rossa (le adorate Louboutin) oppure uno splendido decolleté di Jimmy Choo, abbiate un minimo di pazienza e togliete le etichette. Ci vogliono due minuti per evitare delle pericolose cadute di stile e per delle figuracce memorabili.

Allo stesso modo, quando vi state preparando per una serata speciale, mentre state scegliendo il completino intimo che farà impazzire il vostro uomo, aspettate un attimo. Prendete le forbici e, con molta attenzione e senza nessuna fretta, fatte sparire quelle etichette.

Tutto è una questione di stile.

Naturalmente è solo il mio modo di vedere le cose. Voi donne, soprattutto quando siete dotate di una classe innata e di una sensualità che vi appartiene naturalmente, non potete prescindere dalla cura dei dettagli. Approfitto per ricordarvi alcune piccole cose che non dovrebbero MAI far parte di voi stesse.

  1. Fate la guerra alle etichette, ovunque esse siano.
  2. Impazzite per le scarpe che sono parte integrante della seduzione. Abbiate cura di indossarle pulite e, possibilmente, senza che il tacco sia consumato!
  3. Dedicate attenzione ai vostri piedi anche quando sono coperti dalle scarpe. Il pedicure è essenziale. Ispessimenti della pelle e la presenza di calli fanno inorridire. Sono sempre out, in particolare se si notano su dei piedi che indossano delle meravigliose calzature.
  4. La lingerie è eccitante, vi rende ancor più femminili. Ancora più belle. Ponete una maggior attenzione alla cura dei dettagli. Per esempio, se indossate un abito con una profonda scollatura sulla schiena, le etichette del reggiseno non si devono mai notare. Mai.
  5. Idem per le vostre mutandine. State indossando un paio di jeans che mette in risalto il vostro lato B? Vi abbassate e come per incanto, le etichette fanno capolino. Che orrore.
I dettagli fanno la differenza. Magica Escort

Vale lo stesso discorso anche per le top class escort e per le accompagnatrici di alto livello. I dettagli sono importantissimi e fanno la differenza. Anche nell’ambito degli incontri occasionali a pagamento. (Immagine tratta dal web)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.