Giro di escort russe a Genova. Arrestate madre e figlia.

Giro di escort russe a Genova. La zona del capoluogo della Liguria è quella di San Fruttuoso. La Squadra investigativa del Commissariato locale ha arrestato due escort russe, madre e figlia. Pare gestissero un giro di accompagnatrici di alto bordo provenienti dai paesi dell’Est Europa. Base operativa Genova ma con diramazioni in tutta Italia.

Ennesimo giro di escort di lusso sgominato dalle Forze dell’Ordine di Genova.

La più classica delle situazioni. Notizie simili si leggono molto di frequente nei giornali locali e nazionali. Questa volta pare che il giro di escort russe fosse molto più ampio. Le giovani ragazze dell’Est venivano smistate nelle principali città italiane. Controllate e gestite dalle due donne russe arrestate.

Operazione “Quantum” contro giro di escort provenienti dalla Russia.

Le due persone arrestate sono madre e figlia. Entrambe russe. La prima con doppio passaporto, russo ed italiano. Da molti anni in Italia. Uno delle tante escort di Genova che si prostituiscono in cambio di denaro nella città ligure. La seconda di 24 anni, collaboratrice fidata della madre.

In Corso Buenos Aires a Genova era ubicato l’appartamento in cui avvenivano gli incontri sessuali con gli ignari clienti occasionali. Ovviamente posto sotto sequestro. Pare che il giro di escort sgominato rendesse cifre da capogiro. Le modalità utilizzate dalle due donne russe erano le solite.

  1. Reclutare giovani ed avvenenti ragazze nel paese d’origine. Per lo più provenienti dalla Russia.
  2. Illudere le avvenenti future accompagnatrici con la promessa di un lavoro serio e duraturo.
  3. Terrorizzarle e minacciarle nel caso in cui si rifiutassero di prostituirsi a Genova e dintorni.
  4. Controllare con la massima attenzione la loro attività di escort.

Un giro di escort russe che fruttava ingenti somme di denaro.

Le due maîtresse russe avevano il controllo totale delle giovani top class girls che operavano a Genova e nelle altre città italiane. La madre arrestata pare rispondesse addirittura ad alcune utenze telefoniche utilizzate per fissare gli incontri a pagamento.

Tutte le ragazze lavoravano sotto controllo strettissimo di madre e figlia. Dovevano rendere conto sulla durata di ogni incontro di sesso. Consegnare il compenso ricevuto. Inoltre, dovevano lavorare per buona parte della giornata. In modo da rendersi disponibili ad ogni ora del giorno.

Manette alle escort russe. Magica Escort

Scattano le manette a Genova per due escort russe. Gestivano e sfruttavano un grosso giro di escort provenienti dalla Russia. Sequestrati soldi, orologi e tanto denaro. Le ragazze dell’Est venivano smistate in tutta Italia. (Immagine tratta dal web)

Il giro di escort dalla Russia era organizzato in modo meticoloso. La donna arrestata sceglieva personalmente le ragazze squillo. Dovevano avere caratteristiche fisiche precise. Soltanto in questo modo potevano soddisfare ogni richiesta pervenuta alla tenutaria dell’appartamento.

Che provvedeva personalmente ad inserire gli annunci personali nei siti di escort specializzati. Oltre a stabilire delle regole ferree di lavoro. La figlia della russa era parte attiva del sodalizio. Spesso incassava personalmente i proventi degli incontri. Aiutando la madre nello svolgimento dell’attività di questo giro di escort.

Diramazioni in tutta Italia per il giro di escort russe.

Stanno continuando le attività investigative della Polizia in molte città italiane. La location sequestrata alle due nascondeva un vero e proprio tesoro. Molto denaro in contante, gioielli e preziosi. Oltre ad orologi e una trentina di borse firmate. Un vero e proprio tesoretto che garantiva un tenore di vita altissimo alle due tenutarie.

Viaggiavano rispettivamente con una Mercedes e con una Smart, entrambe poste sotto sequestro. Il proprietario dell’appartamento di Genova non risulta essere indagato. Pare fosse del tutto ignaro su cosa avvenisse all’interno dell’appartamento affittato alle due donne dell’Est.

Parrebbe che le giovani, avvenenti e compiacenti ragazze, fossero parte integrante di un ampio giro di escort russe. A seconda delle necessità, venivano dislocate in molte città italiane. Pur rimanendo sotto il rigido controllo della donna arrestata. Abilissima e molto esperta nel gestire questo enorme giro di prostitute.

Sono moltissime le accompagnatrici russe che lavorano in Italia.

Proprio a questo proposito, noi di Magica Escort ci eravamo accorti di un fenomeno molto strano che stava accadendo nel settore delle top class escort e delle accompagnatrici di lusso in Italia. Già nel 2018 avevamo notato un notevole incremento del giro di escort russe.

Tutte giovanissime, che pubblicavano i loro annunci personali nei siti dedicati ai servizi di accompagnamento. Da cosa derivava la nostra perplessità? Avevamo notato alcune caratteristiche che erano comuni ai profili personali appartenenti alle ragazze provenienti dall’Est Europa.

Un vero giro di escort che, per qualche ragione a noi sconosciuta, avevano iniziato a raggiungere massicciamente le varie città italiane, tra cui Genova. Sembrava davvero che gli uomini italiani desiderassero andare a letto solo con le russe.

Quali sono le caratteristiche delle ragazze che appartenevano al giro di escort sgominato a Genova?

Osservando con estrema attenzione le inserzioni pubblicitarie delle avvenenti bamboline russe, balzano agli occhi alcuni dettagli. Sembrano coincidenze ma probabilmente non lo sono. Nel nostro caso ci hanno insospettito e messo decisamente in guardia.

  1. Sono tutte giovanissime. Di età compresa tra i 19 ed i 22 anni.
  2. La nazionalità dichiarata? Russe nella maggior parte dei casi. Ucraine e bielorusse.
  3. Viene indicato che non parlano l’italiano. La conoscenza della lingua italiana veniva valutata con una sola stella.
  4. Nel testo degli annunci di questo giro di escort, veniva espressamente indicato che non rispondevano al telefono. I punters venivano invitati ad inviare un sms oppure un messaggio su WhatsApp alle utenze telefoniche indicate negli annunci delle escort.
  5. Tariffa oraria analoga per tutte: 200 euro per un’ora.
  6. Servizi e prestazioni sessuali fornite: praticamente tutti.
  7. Fotografie presenti nei singoli annunci delle top class girls russe: molto spesso (erano o lo sono) false. Molti i profili escort fake. Nonostante venissero etichettati come “profili certificati”.
  8. Recensioni quasi sempre positive e lusinghiere.
Madre e figlia gestivano escort a Genova. Magica Escort

Induzione e sfruttamento della prostituzione. Queste le accuse rivolte alle tenutarie del bordello di Genova sgominato dalla Polizia. Un giro di escort genovesi costrette a prostituirsi con rigide pratiche di controllo. Tutte provenienti dall’Est Europa. (Immagine tratta dal web)

Magica Escort verifica scrupolosamente gli annunci online delle inserzioniste.

Vedremo come evolveranno le indagini sul giro di escort scoperto e sgominato a Genova. Abbiamo ritenuto opportuno riportare la notizia. Per sottolineare ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, le nostre linee guida. Che caratterizzano gli annunci online delle accompagnatrici che troverete sul nostro sito di annunci personali.

  1. Non pubblichiamo annunci di escort se non ci viene fornito il documento personale dall’inserzionista.
  2. Inseriamo solo utenze italiane che verifichiamo, prima della messa online dell’annuncio, con una semplice chiamata di verifica.
  3. Non pubblichiamo numeri telefonici esteri.
  4. Troverete online solo ed esclusivamente escort con foto reali.
  5. Solo le dirette interessate possono richiedere la pubblicazione del loro annuncio personale per incontri.
  6. Non accettiamo mai intermediari e/o intermediazioni.
  7. Vietiamo tassativamente la pubblicazione della tariffa oraria richiesta dalla escort, dalla accompagnatrice o dalla ragazza.
  8. I servizi offerti non saranno mai menzionati. Neppure le eventuali prestazioni sessuali.

Concludendo sul giro delle escort genovesi.

Anche questa notizia servirà a screditare il mondo delle escort indipendenti. Noi di Magica Escort combattiamo da sempre i fenomeni di degrado e di sfruttamento della prostituzione. Nonostante questo, con grande rammarico, siamo costretti a constatare quotidianamente che notizie di questo tipo sono all’ordine del giorno.

Di sicuro, questo giro di escort debellato dalla Forze dell’Ordine non sarà l’ultimo. Ci piacerebbe pensare che, ponendo una maggiore attenzione al fenomeno delle escort e degli annunci per incontri a pagamento, molte situazioni potrebbero essere evitate.

Naturalmente ci vorrebbe la consapevolezza di tutti. Dei gestori dei siti di escort, delle inserzioniste stesse ma anche dei punters e dei partners occasionali di queste ragazze dedite al piacere e agli incontri. Ogni tanto bisognerebbe pensare che non esiste solo la logica del denaro.

Infine, fare delle scelte diventa necessario per dormire sereni. In tutti i sensi. Noi di Magica Escort le abbiamo fatte. Sono radicali, precise ed inderogabili.

Fonti:

Liguria Notizie del 22/02/2019

 

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.