My Lesbian Experience with Loneliness.

My Lesbian Experience with Loneliness di Kabi Nagata. Uno splendido manga giapponese che finalmente è arrivato in tutte le librerie italiane. L’autrice racconta la sua sessualità in chiave manga. Lesbica dichiarata, racconta la sua “prima volta” a fumetti. Raccontando di aver perso la propria verginità proprio con una escort.

Uscito già nel 2016, il libro dell’autrice è stato un vero e proprio successo editoriale. Prima in Giappone e dopo negli Stati Uniti. Dal 23 gennaio 2019 è arrivato in tutte le librerie italiane. Negli Usa ha ottenuto un riconoscimento prestigiosissimo. My Lesbian Experience with Loneliness è stato premiato come Best Manga 2018 agli Harvey Awards. L’autrice, Kabi Nagata, racconta la sua vita a fumetti.

My Lesbian Experience with Loneliness. La prima volta con una escort.

Il libro è uscito in Italia con il titolo “La mia prima volta“. L’esperienza lesbica dell’autrice raccontata in chiave manga. Splendidi disegni che raccontano la vita dell’autrice. Passando attraverso i suoi sogni, i progetti futuri, gli obiettivi della sua vita. Raccontando anche la propria solitudine e la propria sessualità. I drammi familiari disegnati con semplicità e chiarezza.

Per arrivare a descrivere la sua prima volta. Con il libro My Lesbian Experience with Loneliness, l’autrice giapponese disegna e scrive di quando ha perso la propria verginità. Decidendo di farlo con una escort di lusso. Evitando in questo modo i giudizi, il pregiudizio e l’opinione altrui. Una escort con la quale condividere la sua prima esperienza sessuale. L’inizio di un percorso che abbraccia la sessualità dell’autrice ma anche quella di un’intera generazione.

La mia prima volta con una escort. Kabi Nagata. Magica Escort

Decidere di perdere la propria verginità con una escort. Il primo incontro sessuale con una donna. Raccontato dagli splendidi disegni manga di Kabi Nagata nel suo libro di successo “My Lesbian Experience with Loneliness”. (Immagine tratta dal web)

Perdere la verginità con una escort. Raccontata a fumetti in My Lesbian Experience with Loneliness.

Geniale la trovata di Kabi Nagata. In Giappone, i manga sono parte della cultura. I disegni manga sono un successo ovunque. Nei libri, in televisione, nei videogames, nei media. Per questi motivi, raccontare la propria vita a fumetti diventa, spesso, un successo. Nel caso di My Lesbian Experience with Loneliness è stato proprio così.

Considerando anche che le “fantasie Yuri”, soprattutto se raccontate e narrate con i manga, hanno un seguito enorme. Sia tra le ragazze e le donne ma anche tra i ragazzi e gli uomini. Ovviamente, quando entrano in gioco anche le fantasie erotiche e le trasgressioni, tutto diventa molto più semplice. Riuscendo ad interessare platee molto vaste di lettori. Le fantasie Yuri disegnate da Kabi Nagata hanno fatto innamorare milioni di ragazze.

Ma cosa sono le fantasie yuri?

Yuri è un termine dialettale in Giappone. Fa parte del gergo comune, del linguaggio quotidiano. Le fantasie Yuri non sono altro che le relazioni lesbiche raccontate con i manga. Attenzione, non c’è pornografia nei disegni. Le fantasie Yuri, come avviene in My Lesbian Experience with Loneliness, sono descritte in maniera soft. Con particolare attenzione alla sfera sentimentale, alle relazioni con i propri partners e alla sessualità delle donne. In un’ottica tutta femminile.

Ecco perché il fumetto della Nagata ha avuto un enorme successo in Giappone. Disegnare per abbracciare il mondo delle lesbiche, delle relazioni omosessuali. Senza tralasciare tutte le problematiche legate alla propria accettazione. In una società che spesso giudica impropriamente. I manga sono un mezzo straordinario per raccontare la propria vita sessuale e sentimentale. Indipendentemente dagli orientamenti di ognuno.

Fantasie Yuri con disegni manga. Magica Escort

Le fantasie Yuri raccontate con dei semplici disegni manga nel libro “My Lesbian Experience with Loneliness” di Kabi Nagata. (Immagine tratta dal web)

Tantissime ragazze si ritrovano in My Lesbian Experience with Loneliness.

Moltissime donne e tantissime ragazze si sono ritrovate nel libro di Kabi Nagata. Una storia autobiografica a fumetti che è trasferibile ad un’intera generazione di giovani. Sempre alla ricerca della propria identità, anche quella sessuale. La semplicità e la chiarezza dei disegni di My Lesbian Experience with Loneliness sono uno spaccato perfetto delle nuove generazioni.

Patemi, problemi quotidiani, identità personale e futuro incerto. Il mondo delle giovani donne disegnato con cura e senza nessun tipo di oscenità. Fino ad arrivare alla scoperta della propria omosessualità. Essere lesbica non è un problema. Lo è stato per l’autrice in alcuni momenti della sua vita di adolescente. In tutti quei momenti in cui ha cercato di prendere coscienza della cosa. Ma anche di accettarsi e di farsi accettare dalla società in cui vive.

Proprio per questi motivi, ha liberamente scelto di perdere la verginità con una escort. La sua prima volta con un’accompagnatrice professionista. Con la quale vivere un momento delicatissimo della vita di ognuno. Per poi raccontarlo con dei semplici disegni al mondo intero. My Lesbian Experience with Loneliness sarà un successo anche in Italia sicuramente.

La solitudine interiore in chiave manga. Magica Escort

Nel suo libro “My Lesbian Experience with Loneliness”, l’autrice giapponese parla anche della solitudine in cui ci si ritrova quando viviamo una sessualità non consueta. Tutto rigorosamente in chiave manga. (Immagine tratta dal web)

Le escort hanno un ruolo importante in alcuni casi.

Normalmente sono considerate oggetti del piacere maschile. Corpi da possedere per godere e soddisfare la propria virilità. Fortunatamente non sempre è così. Le escort top class hanno un ruolo importante. Per tanti uomini rappresentano il primo incontro a letto con una donna. Soprattutto per chi ha delle difficoltà nelle relazioni con l’altro sesso.

Molto spesso, le accompagnatrici e le ragazze che si dedicano agli incontri sessuali a pagamento, hanno un ruolo sociale. Il mondo dei disabili spesso ricorre a loro per soddisfare la propria sessualità. Un tema molto forte che andrebbe visto e considerato con maggiore attenzione.

Infine, moltissime escort si dichiarano bisex o bisessuali. Ecco perché non disdegnano gli incontri con altre donne oppure con coppie in cerca di nuovi stimoli. Non solo, come nel caso di My Lesbian Experience with Loneliness, le accompagnatrici di alto livello riescono ad avere la giusta sensibilità in un momento estremamente delicato.

Per Kabi Nagata, non ci sono stati dubbi. Era certa che rivolgendosi ad una escort avrebbe fatto la cosa più giusta. Per vivere la sua prima esperienza sessuale con una donna e quindi perdere la propria verginità.

Fonti:

J-Pop Manga – Casa Editrice

The Harvey Awards

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.