Magica Escort pubblica gli annunci per incontri delle più belle ed esclusive escort ed accompagnatrici presenti in Italia

Consulta i migliori e più completi annunci online di escort e accompagnatrici di altissimo livello in Italia. Abbiamo selezionato per voi le più belle ed affascinanti escort ed accompagnatrici che operano in Italia. In qualsiasi città italiana ti troverai, contatta senza indugio una escort o una accompagnatrice presente su Magica Escort. Potrai apprezzare la loro compagnia in ogni tua occasione importante: un pranzo di lavoro, una cena, un meeting, un congresso, una fiera o, semplicemente, per un tuo momento di svago. Un uomo deve avere sempre al suo fianco una donna importante!

Gli annunci che qui troverete pubblicati, sono sempre corredati da foto autentiche e numero di telefono per un rapido ed immediato contatto telefonico. Il nostro staff cercherà di garantire, ad ogni visitatore del sito, la massima attenzione circa la veridicità delle foto pubblicate in ogni singolo annuncio pubblicitario. L’invito è quello di segnalarci possibili fake (annunci falsi, non corrispondenti alla realtà o dotati di foto false), in modo tale che possano nuovamente essere controllati ed eventualmente eliminati. Per garantire una visione di assoluta qualità a tutti i visitatori del nostro sito, esigenti e desiderosi di ricevere sempre il massimo.

Annunci online per incontri di top class escort in Italia, reali al 100%

Magica Escort vi presenta gli annunci per incontri delle più belle e raffinate escort in Italia. Tutti gli annunci delle escort di alto livello che troverete pubblicati su Magica Escort, sono assolutamente corrispondenti alla realtà e sono suddivisi per città, per una facile e rapida consultazione. Le migliori accompagnatrici di alto livello e le top class escort presenti in Italia le trovi solo ed esclusivamente su Magica Escort.

Con la creazione del sito di annunci per incontri di escort, accompagnatrici e ragazze top class, lo staff di Magica Escort si è posto alcuni obiettivi fondamentali. Innanzitutto garantire, nel limite del possibile, la veridicità degli annunci di escort per incontri che troverete online. Per fare questo, la pubblicazione dei singoli annunci online per incontri esclusivi e di alto livello in Italia è subordinata al rispetto di alcune regole fondamentali di pubblicazione e al fatto che tutte le fotografie pubblicate nei loro annunci dalle singole inserzioniste, dovranno essere reali e non potranno mai essere tratte da internet. Nella pagina Termini e Condizioni di pubblicazione presente in ogni sezione di Magica Escort, il regolamento è spiegato nel dettaglio ma preferiamo, anche nella home page di Magica Escort, fare un piccolo riassunto che potrà risultare sempre utile.

  1. Tutte le inserzioniste dovranno inviare il loro documento di identità personale in corso di validità. Questo ci permetterà di constatare la maggiore età delle escort e delle accompagnatrici che richiedono la pubblicazione del loro annuncio per incontri in Italia.
  2. Le fotografie che verranno inviate allo staff di Magica Escort dovranno permetterci di capire se la ragazza, la escort o la accompagnatrice è la stessa che richiede la pubblicazione dell’annuncio. La corrispondenza tra la foto presente nel documento di identità personale inviato dalla top class escort e le fotografie destinate al suo annuncio pubblicitario ci permetteranno di capire se si tratta della stessa persona.
  3. Nel caso in cui la escort scelga di pubblicare il suo annuncio online per incontri con il viso parzialmente o totalmente oscurato per motivi di privacy, dovrà allo stesso modo inviare tramite e-mail allo staff di Magica Escort alcune delle fotografie che intende pubblicare nel suo annuncio senza che il volto risulti oscurato. Queste foto, saranno trattenute ad uso interno e non verranno mai pubblicate ma ci permetteranno di constatare la veridicità degli annunci per incontri per i quali si richiede la messa online.
  4. Magica Escort permette inoltre alle singole escort di alto livello e alle bellissime accompagnatrici che richiedono la pubblicazione del loro annuncio pubblicitario, di avvalersi di un altro strumento fondamentale che permetterà di non avere mai dubbi circa la veridicità degli annunci pubblicati. Ogni escort potrà pubblicare nel proprio profilo fino a quattro video personali che secondo noi rappresenteranno uno strumento fondamentale affinchè il visitatore di Magica Escort ed il potenziale cliente per la escort non abbia più alcun dubbio. Il video personale, per quanto ben fatto, lascia poco spazio all’immaginazione e, confrontando le fotografie dell’annuncio online con il video della escort, i dubbi presto spariranno.
  5. Ulteriore verifica a carico dello staff di Magica Escort è rappresentata dalla verifica delle fotografie ricevute dalle escort tramite Google Immagini e tramite le molteplici piattaforme presenti in rete che ci permetteranno di capire sin da subito se trattasi di annuncio vero e reale oppure di un fake o di un missile come spesso si dice nel mondo delle escort.

Crediamo che tutto questo possa davvero essere un valido motivo per ritenere affidabile e veritiro ogni onnuncio di escort che potrete consultare su Magica Escort. Più di questo non possiamo e non vogliamo fare. Senza dubbio, invitiamo nuovamente tanto le escort online quanto i visitatori del nostro sito di segnalarci eventuali annunci di escort falsi o non corrispondenti alla realtà. Lo staff di Magica Escort, dopo le opportune verifiche, provvederà alla rimozione degli stessi, dandone comunicazione anche alla escort interessata dal provvedimento di cancellazione.

Gli annunci di escort in Italia pubblicati su Magica Escort sono assolutamente reali. Non sono ammessi gli annunci di escort falsi.

Magica Escort pubblica solo ed esclusivamente annunci di escort in Italia reali al 100 per 100. Non sono ammessi i cosiddetti annunci fake.

Pubblicare annunci di escort per incontri in Italia è legale, come sancito dalla Suprema Corte di Cassazione.

Altro aspetto fondamentale che vorremmo segnalare e ribadire, tanto alle escort e alle accompagnatrici ma anche ai visitatori di Magica Escort è rappresentato dalla legalità dell’attività di pubblicazione online di annunci di escort per incontri. Questo aspetto è per noi fondamentale e proprio per questo, desideriamo fare un piccolo richiamo alla normativa attualmente vigente in Italia, per rassicurare tanto i visitatori di Magica Escort quanto le inserzioniste e le escort che hanno deciso o decideranno in futuro di pubblicare il loro annuncio per incontri in Italia su questo sito.

Il dibattito sulla legalità della pubblicazione degli annunci di escort on line va avanti da moltissimo tempo, in sostanza da quando ha visto la luce internet. Infatti, da quel momento, sono comparsi nella rete mondiale i primi siti che reclamizzavano online le escort per incontri, le accompagnatrici di alto livello e le ragazze o girl che decidevano di offrire la loro compagnia a uomini benestanti desiderosi di pagare profumatamente la loro compagnia e i loro favori sessuali. In Italia è accaduta una cosa analoga e possiamo dire che il 2012 è stato l’anno che ha sdoganato questa attività e da quel momento, la mera pubblicazione degli annunci per incontri di escort ed accompagnatrici è stata ritenuta una attività legale in quanto sancita da una precisa sentenza della Suprema Corte di Cassazione che ha definito come la mera pubblicazione degli annunci online di escort, girl, ragazze e accompagnatrici che pubblicizzano la loro attività online sui siti specializzati del settore è da ritenersi del tutto legale in quanto a favore della persona e non del meretricio. Purchè non sia correlata da altre attività parallele, come scattare le fotografie per gli annunci da pubblicare, procurare o procacciare i clienti per le escort, trovare la location per la escort all’interno della quale esercitare la professione di accompagnatrice per incontri.

Citiamo questa sentenza perchè noi di Magica Escort ne siamo stati, per così dire, gli artefici nel senso che abbiamo combattuto in prima persona questa battaglia legale che è stata dolorosa, lunga, faticosa, devastante sotto l’aspetto emotivo, personale, economico e sociale. Seppur con un altro sito di annunci di escort. Poi capirete il perchè. Fino a quel momento, la Legge Merlin datata 1958, regolava il fenomeno per cui, chiunque decidesse di pubblicizzare l’attività di una prostituta, di una accompagnatrice, di una girl o ragazza che offriva la sua compagnia e il proprio corpo in cambio di denaro, era quasi sempre oggetto di indagine da parte della magistratura. Fino al 2012, tutte le pronunce, anche della Cassazione Italiana, erano state contrarie e quindi, quasi tutte le persone che avevano intrapreso questa attività, avevano deciso di farlo in incognito, magari dall’estero, utilizzando pseudonimi, cercando di rimanere sempre nell’ombra, sperando che nessuno si svegliasse e che tutto potesse filare via liscio. Sappiamo però che il diavolo fa le pentole ma non i coperchi per cui queste persone, prima o poi, hanno avuto sempre moltissimi problemi di natura legale. I reati che a queste persone venivano contestati, una volta finiti sotto indagine, erano quello dell’induzione della prostituzione e lo sfruttamento della prostituzione. Reati gravi, che spesso hanno portato a lunghe condanne detentive e davvero esemplari.

In qualità di gestori e proprietari di un altro sito specializzato nella pubblicazione di annunci on line di escort top class e di accompagnatrici di alto livello, nel 2009 gli agenti della squadra mobile fecero visita ai nostri uffici, sequestrando quanto ritenuto utile per le indagini e comunicandoci un avviso di garanzia. Le forze dell’ordine stavano indagando su di noi. Le accuse erano pesanti, induzione e favoreggiamento della prostituzione ma anche associazione per delinquere, accusa poi decaduta in quanto avevamo svolto la nostra attività sempre in totale autonomia e senza alcun collaboratore esterno. Cosa che stiamo facendo anche con Magica Escort.

Informammo prontamente il nostro legale che, nonostante fosse pienamente a conoscenza di come veniva svolta la nostra attività di pubblicazione degli annunci di escort per incontri, ci disse di proseguire con le stesse modalità che avevamo utilizzato fino a quel momento ma ci ribadì anche che avremmo dovuto affrontare un lungo processo giudiziario perchè le accuse erano pesanti. Noi, certi e sicuri del nostro lavoro, tutto sempre alla luce del sole sotto ogni aspetto, gestionale ed amministrativo, decidemmo di affidarci alla competenza dei nostri legali che ancora oggi ringraziamo per la dedizione, la competenza e la professionalità dimostrata in quei lunghi e dolorosi anni di battaglie legali.

Purtroppo, dopo qualche mese, sempre alle prime luci dell’alba, gli agenti della squadra mobile bussano nuovamente alla nostra porta. Questa volta forieri di bruttissime notizie. Ci comunicarono un provvedimento di misura cautelare firmato dal giudice con evidenziate le pesanti accuse di cui sopra. Insomma, eravamo arrivati agli arresti domiciliari. Venivamo ritenuti pericolosi, persone che potevano occultare le prove e reiterare il reato. Insomma, una vera minaccia per la società. Un fulmine a ciel sereno, la vita che cambia radicalmente in un attimo, la libertà che viene meno, tutto sotto sequestro, impossibilità ad attingere ai conti correnti, divieto di uscire dal luogo prescelto per la detenzione domiciliare, possibilità di parlare solo con gli strettissimi familiari e i legali, divieto ad utilizzare internet, smartphone e telefoni cellulari. Eravamo caduti nel baratro. Diventava difficile andare avanti, sopravvivere.

La notizia fa presto il giro del web e dei quotidiani locali e non solo. Il mostro viene sbattuto in prima pagina come spesso accade in queste occasioni. Un pappone, uno sfruttatore di donne e prostitute, un depravato, un maniaco. E quando questo succede, ti accorgi che immediatamente tutti scappano, comprese le persone che ritenevi più vicine, delle quali fidarti e che pensavi mai ti avrebbero abbandonato. Invece no. Le accuse sono di quelle che fanno inorridire. Tutti se ne vanno puntandoci l’indice contro. Fu l’inizio di un lungo periodo di enormi difficoltà. Non si poteva lavorare, non solo nel settore degli annunci on line di escort ma nemmeno cercare altra occupazione perchè non furono concessi nemmeno brevi periodi per poter uscire dal luogo degli arresti domiciliari, magari per andare a fare la spesa, andare dal medico, andare a fare due passi per non impazzire.

Una sola persona rimane al nostro fianco, grintosa, battagliera, unica. Con grinta e tenacia contribuisce a ricostruire tutte le prove che dovevano essere presentate su richiesta dei nostri legali. Fu un lavoro immenso. Una documentazione enorme fu presentata, oltre a quella sequestrata. Tutta la documentazione fiscale fu sequestrata presso lo studio del nostro commercialista, in contemporanea con la comunicazione degli arresti domiciliari. Era tutto in regola. Scoprimmo di essere stati intercettati per moltissimo tempo. Leggendo poi le trascrizioni delle telefonate con le escort registrate, si capiva perfettamente come l’attività venisse svolta in maniera limpida. Furono ascoltate moltissime inserzioniste, escort ed accompagnatrici e nessuna ebbe a dire qualcosa contro il nostro operato. Eppure nulla cambiava.

Trascorrono i primi sei mesi di detenzione domiciliare. La situazione è molto difficile. Si vive in condizioni di indigenza. Ci siamo solo noi ed i nostri legali. Tutto sembra non finire. Qualche tempo dopo vengono concesse due ore giornaliere, dal lunedì al venerdì, di permesso per uscire di casa e provvedere alle strettissime necessità di vita. E i primi sei mesi? In quei mesi non c’erano esigenze? Intanto speriamo nell’accoglimento dei ricorsi presentati dai nostri legali per la revoca dei domiciliari. Otteniamo sempre un no, ripetutamente. Intanto, ogni giorno, riceviamo il controllo degli agenti di pubblica sicurezza che alle ore più disparate, notte e giorno, bussano alla porta e chiedono il documento personale. Uno stillicidio. I nostri legali decidono di ricorrere in appello e l’udienza viene fissata quando sono trascorsi ben 364 giorni di detenzione domiciliare. L’appello presentato dagli avvocati viene accolto. La condanna subita in primo grado viene ridotta come pure l’ammenda e revocati gli arresti domiciliari. Sembrava una favola. Riacquistare la libertà provoca una emozione indescrivibile. E’ un privilegio a cui non è possibile rinunciare.

La vita cambia, sembra di respirare nuovamente. Ci accorgiamo di quanto preziosa possa essere la condizione di uomo libero ma sbattiamo contro la realtà della vita, della quotidianità. Dobbiamo ricominciare, dobbiamo resuscitare perchè non abbiamo più nulla. Le spese legali sono state ingenti fino a quel momento ma, certi della nostra innocenza e sicuri di avere sempre lavorato onestamente, accettiamo il consiglio dei nostri legali che ci chiedono di ricorrere in Cassazione. Tutte le sentenze precedenti ci sono contrarie, le speranze di vincere sono bassissime ma decidiamo di provarci. E qui di nuovo un grazie infinito a chi ha spinto in questa direzione. La sua forza e la sua tenacia, unita a quella dei legali è stata fondamentale, irrinunciabile, vitale. Il ricorso viene confezionato e redatto nei minimi particolari e la data dell’udienza viene fissata. Quella fu una giornata di tensione altissima. Di poche speranze ma, in realtà, la fiducia e la certezza che prima o poi il bene debba emergere era radicata in noi. Nel tardo pomeriggio riceviamo la telefonata del nostro legale. Fu una meravigliosa telefonata. Avevamo vinto il ricorso. La Corte di Cassazione di Roma ci aveva assolto con formula piena. Il fatto non sussiste! Una grande vittoria che ha fatto magistratura.

Per suffragare quanto scritto, qui troverete l’estratto del Provvedimento della Suprema Corte di Cassazione, sezione III penale, sentenza udienza del 12 gennaio 2012 (depositata il 2 febbraio 2012) n. 4443.

Da quel giorno, pubblicare online gli annunci di escort è diventata una attività legale, sancita dalla Cassazione e che ha ribaltato il vecchio orientamento giudiziario. Tutti i siti specializzati del settore, da quel momento, potevano lavorare in assoluta tranquillità. Grazie a noi. E dopo tanti anni, dopo queste vicissitudini, ci poniamo ancora alcune domande alle quali non abbiamo ancora trovato risposta. Ma soprattutto non capiamo come mai, qualora ci siano dei sospetti o delle irregolarità sull’operato di alcuni siti di escort che pubblicano annunci, perchè la Magistratura non interviene come ha fatto con noi in passato? Noi abbiamo deciso di affrontare quel percorso giudiziario senza scappare. Ecco alcune domande alle quali ci piacerebbe avere risposta:

  • Molti siti di annunci per escort lavorano in totale anonimato. Non presentano l’indicazione societaria, la legge sulla privacy, la normativa sui cookie. Forse perchè hanno i server all’estero? Anche se vivono ed operano stabilmente dall’Italia?
  • Molti proprietari di siti di escort lavorano con società di prestanome e figurano solo come soci finanziatori pur essendo operativi quotidianamente.
  • Perchè moltissimi venditori di annunci per escort ed accompagnatrici utilizzano pseudonimi, nomi falsi, utenze telefoniche intestate a terzi?
  • Come mai quasi tutti i venditori di spazi pubblicitari alle escort non emettono la fattura dopo aver ricevuto il pagamento?
  • Come mai molti venditori di annunci per incontri con le escort fanno le fotografie alle escort stesse che poi vengono utilizzate per pubblicare il loro annuncio pubblicitario?
  • I siti di escort che si avvalgono di una rete commerciale di agenti, non dovrebbero vigilare sul loro operato come un buon padre di famiglia?

Tutti questi non sono reati? Nel settore degli annunci per incontri questa è una prassi. Lo sanno tutti, prime fra tutti le accompagnatrici e le escort. Allora come mai nessuno interviene? O forse le indagini sono in corso e questi personaggi sono così bravi da sfuggire ai controlli ed essere latitanti? A voi le considerazioni finali.

 

Pubblicare annunci di escort in Italia è legale. Lo ha deciso e sancito la Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione sancisce che la mera pubblicazione online di annunci escort è assolutamente legale purchè non corredata da attività parallele. E' una attività rivolta alla persona e non alla prostituta. (immagine tratta dal web)

Magica Escort non pubblica mai recensioni escort.

In questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un fenomeno abbastanza sconcertante. Proliferano i siti che pubblicano recensioni escort. Fino a qui nulla di male se non emergessero alcuni aspetti che definire imbarazzanti è poco. Il fenomeno delle recensioni escort nasce per una esigenza precisa. Moltissimi annunci di escort in Italia sono annunci falsi, con fotografie false e recuperate in rete, estremamente volgari e poco attendibili. Per cui, il potenziale cliente di una escort o di una accompagnatrice ha manifestato nel tempo l’esigenza di appurare se gli annunci di escort per incontri che trova in rete sono veri, reali ed attendibili. In passato, esistevano dei forum specializzati, tuttora online, dove i cosiddetti punters (frequentatori abituali di escort), raccontavano la loro esperienza vissuta durante un incontro con una escort. Da qui nasceva il dibattito per cui per ogni escort che pubblicava il suo annuncio pubblicitario esisteva in rete una vera e propria letteratura.

Venivano sviscerati tutti gli aspetti ritenuti interessanti dai fruitori delle prestazioni delle escort: costo della prestazione, servizi ricevuti, prestazioni sessuali offerte, grado di pulizia, giudizio sulla realtà delle foto pubblicate nei loro annunci, descrizione della location nella quale ricevono il cliente e molto altro. In sostanza, la escort veniva messa a nudo per cui era diventato difficile abbindolare un potenziale cliente della accompagnatrice. Ora i forum sono passati di moda o forse non funzionano più come una volta. L’avanzare delle tecnologie ha permesso ai potenziali clienti delle escort di avere un dialogo diretto con le stesse prima dell’incontro. Questo avvine sostanzialmente attraverso WhatsApp che è reso disponibile da quasi tutte le escort che pubblicano i loro annunci per incontri online.

Ma questo non basta e forse, complice la crisi economica che ha investito pesantemente anche il mondo delle escort, nuove abitudini si sono diffuse. Una fra tutte è quella di fare la recensione ad una escort dopo aver trascorso con lei qualche momento di passione e aver vissuto con la escort degli incontri piccanti ed erotici. L’idea parrebbe buona. Molte accompagnatrici, soprattutto quelle che pubblicano gli annunci per incontri fake, confidano nella buona fede del potenziale cliente che in realtà viene ingannato dalla visione di immagini e fotografie che non corrispondono alla realtà ed indotto a fissare un appuntamento con la escort dei suoi sogni. Con la delusione conseguente.

Quindi, la recensione del punter dovrebbe essere un mezzo perfetto per evitare le fregature, come succede del resto per molti settori del commercio. TripAdvisor è uno strumento ormai universalmente adottato per recensire. Però si è verificata una stranezza che sta assumendo dei connotati molto torbidi. Molte escort ci segnalano che sul mercato degli annunci per incontri di escort ed accompagnatrici, ci sono moltissimi venditori che offrono alle escort stesse la possibilità di acquistare delle recensioni positive, indicando dettagliatamente i prezzi di vendita per le stesse. In sostanza, questi sedicenti venditori, contattano la escort alla quale dicono di poter scrivere delle recensioni estremamente positive e lusinghiere per loro in cambio della corresponsione di denaro.

Non solo, questi venditori, offrono alle escort la possibilità di acquistare delle recensioni negative, ovvero la possibilità di recensire in maniera estremamente negativa le escort concorrenti, con l’obiettivo di farle lavorare meno e quindi di trarne beneficio. Tutto questo ci pare pazzesco. Ma non si possono intravedere in questo fenomeno gli aspetti tipici del reato di estorsione? Non bisognerebbe fare attenzione a questi fenomeni che spesso vanno a discapito di chi lavora con estrema attenzione e rispetto senza cercare di alterare la realtà tanto della escort quanto del visitatore dei siti di annunci?

La protesta delle escort ormai ha raggiunto livelli interessanti. Alcune si sono rivolte alla Polizia Postale denunciando il fenomeno, altre hanno pubblicato sui loro siti personali le e-mail o i messaggi ricevuti con queste proposte. Sembra che tutto questo non basti. Quello che noi volevamo sottolineare in maniera chiara ed inequivocabile e che il nostro sito di annunci Magica Escort non permette la pubblicazione di recensioni escort, ne positive e tantomeno negative. Ci dissociamo da questo fenomeno che deploriamo in maniera assoluta. Su Magica Escort, qualora la escort lo indichi espressamente nella sua richiesta di pubblicazione, è possibile pubblicare i commenti fatti dai visitatori del loro annuncio e peraltro visibili solo in corrispondenza dell’annuncio stesso. Ribadiamo: solo su preciso volere della escort. Tali commenti, se pubblicati, saranno comunque vagliati dallo staff prima della loro pubblicazione in modo che non contengano testi volgari, lesivi o offensivi nei confronti della escort. Nel rispetto di tutti.

 

Recensioni escort a pagamento. Fenomeno estorsivo che sta dilagando in Italia.

Le escort in Italia vivono il fenomeno delle recensioni escort, vere o false. Molti venditori vendono alle escort le recensioni positive e le recensioni negative a carico delle escort concorrenti. Un fenomeno ai limiti della estorsione. (immagine tratta dal web)