Stop violence against woman and escort.

International Day for the Elimination of Violence against Women.

25 novembre 2022. Si celebra in tutto il mondo la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne“. Una battaglia che TUTTI devono combattere. Con forza e determinazione. Nel pieno rispetto della DONNA. In qualunque situazione essa si trovi.

Stop alla violenza sulle escort.

Estendiamo la nostra esortazione al mondo delle escort e delle accompagnatrici. Tristemente balzate agli onori della cronaca nera recentemente. L’uccisione di tre escort avvenuta a Roma, quartiere Prati, nei giorni scorsi, ha riaperto una ferita. Che in realtà è sempre rimasta aperta.

Femminicidio: un atto brutale perpetrato ai danni delle donne.

Lo sappiamo tutti. Sono troppe le donne che, quotidianamente vengono uccise dai loro partners. Siano essi mariti, compagni, fidanzati o amanti. Ma anche nel nostro settore, quello delle top class escort, gli eventi tragici non mancano. Le cronache sono piene di racconti che riguardano la violenza subita dalle accompagnatrici e dalle sex workers.

Del resto, il cliente occasionale non rappresenta solo una fonte di reddito per le operatrici del sesso a pagamento. Tra i clienti si nascondono personalità malate, uomini pericolosi, capaci di commettere atti di una violenza terribile. Proprio come è successo qualche giorno fa alle due escort cinesi e alla escort colombiana a Roma.

Uccise da un uomo malato, violento, rovinato dall’uso continuo di droghe e psicofarmaci. Ecco che, ancora una volta, noi di Magica Escort esortiamo le escort di alto livello a scegliere con molta attenzione i canali utilizzati per promuovere la loro immagine. Perché questo è l’unico modo per ridurre il rischio. Per evitare di venire a contatto con uomini depravati, consumati da alcol e droghe.

Solo siti qualificati per le escort e le accompagnatrici.

Questa è una necessità che spesso non è compresa dalle stesse donne e dalle ragazze che offrono sesso a pagamento. Pubblicizzare la propria immagine su siti di escort intrisi di volgarità e di pornografia non qualifica le escort. Al contrario, le rende ancor più vulnerabili.

Inserire il proprio annuncio per incontri in siti del settore affollati da profili fake, significa venire a contatto con persone che prediligono pratiche estreme. Oppure con persone che non possono permettersi economicamente un incontro di alto livello.

Naturalmente, vale sempre l’equazione: “chi poco spende poco gode”. Certamente una scelta di qualità, come quella rappresentata da Magica Escort, non elimina del tutto il rischio di fare incontri con persone pericolose in ogni senso. Ma certamente lo riduce.

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e sulle escort. Su Magica Escort

25 novembre 2022. Si celebra in tutto il mondo la “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”. Anche le escort uccise a Roma gridano vendetta. (Immagine tratta dal web)

Escort: una professione da svolgere con estrema attenzione.

Ebbene sì. Esortiamo le accompagnatrici a fare delle scelte oculate quando si tratta di pubblicizzare la propria immagine per incontri sessuali a pagamento. Il cliente è sempre uno sconosciuto di fatto. Almeno la prima volta. Gli incontri ripetuti nel tempo non rappresentano una garanzia per le operatrici del settore. Non garantiscono la tranquillità. Si sa, le personalità di uomini deviati e/o malati, non emergono in prima battuta.

Quindi, riteniamo necessario consigliare le escort di lusso e le accompagnatrici di alto livello. Fare una scelta di qualità è basilare. Utilizzare siti di escort qualificati diventa necessario. Tutte le donne indipendenti dedite agli incontri di sesso a pagamento dovrebbero inserire il loro profilo su siti dedicati agli incontri sessuali a pagamento privi di pornografia e di volgarità.

Accettare la richiesta di fornire un documento di identità personale. A tutela di entrambi. Indubbiamente questi sono solo consigli. Riteniamo che possano essere utili, quasi indispensabili. Ormai l’offerta è scadente, oscena, terribilmente volgare. Tutto ciò non rappresenta di certo un buon inizio.

Fonti:

unwomen.org

un.org

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.